La chitarra

  • di

Ho iniziato a suonare la chitarra al liceo, da autodidatta, su un’acustica in “prestito permanente”. Strimpellavo per gli amici e i miei compagni di classe il solito repertorio del Canzoniere: Guccini, De Gregori, De André… e le canzoni che si riusciva a trascrivere a orecchio, con risultati alterni, diciamo.

Dopo la fine del liceo mi sono comprato una Gibson Night Hawk di seconda mano da un liutaio di Ciriè e per qualche mese ho suonato in un gruppo punk-ska, ma con l’arrivo dell’estate abbiamo smesso di trovarci e a settembre non abbiamo più ripreso.

Dopodiché suonavo quasi sempre per conto mio e piano piano ho lasciato perdere e non ho più preso in mano la chitarra per diversi anni. Verso il 2014 ho iniziato ad andare a lezione con un giovane professore e questi sono i risultati.

Signe, di Eric Clapton, nella versione dell’Unplugged:


Autumn leaves, uno standard jazz: